Ora ci sono 10.000 bancomat Bitcoin a livello globale

Le installazioni in tutto il mondo sono aumentate del 167% anno su anno, indice di una tendenza più ampia verso nuove forme di interazione finanziaria.

I bancomat Immediate Edge hanno raggiunto 10.000 installazioni in tutto il mondo.

Il numero è aumentato del 167% su base annua.

La maggior parte delle macchine si trova in Nord America, Canada e Regno Unito

Le installazioni globali di ATM Bitcoin hanno raggiunto quota 10.000 oggi, sette anni dopo il debutto della prima macchina. Il loro numero è aumentato in media del 167% su base annua , secondo i dati della società di servizi finanziari norvegese AksjeBloggen.

In effetti, il 2020 ha superato di gran lunga gli anni precedenti. Nei primi nove mesi, il numero di sportelli automatici è aumentato di 3.885, con un aumento del 67% rispetto al 2019.

È un’indicazione dell’effetto di COVID-19 sull’industria, poiché inaugura una tendenza più ampia verso l’uso di forme più innovative di interazione finanziaria e della maleducazione del settore delle criptovalute.

Gli sportelli automatici si stanno dimostrando uno dei modi più convenienti e veloci per trasferire denaro fisico in Bitcoin o altre criptovalute, ha affermato Daniel Polotsky, CEO e co-fondatore di CoinFlip , uno dei principali operatori statunitensi di ATM Bitcoin.

„Bitcoin è un concetto molto complicato e lo abbiamo confezionato e reso facile per te andare al bancomat, usare contanti e ottenere Bitcoin subito, prima ancora di tornare alla tua auto“, ha detto a Decrypt .

CoinFlip ha una rete in rapida crescita di oltre 900 bancomat in 45 stati. Sta installando da 30 a 50 nuovi sportelli automatici al giorno ed è in fase di espansione in Canada, ha affermato Polotsky.

Mentre l’utilizzo di uno scambio di criptovaluta può richiedere un conto bancario, è necessario solo un telefono cellulare per trasferire o convertire piccole somme (meno di $ 900) tramite un bancomat, ha aggiunto. Il processo richiede solo cinque minuti. (Ma le regole variano a seconda dell’operatore e del paese.)

La regolamentazione ATM è in rapida evoluzione

Il primo ATM Bitcoin al mondo è stato aperto nel 2013 , nella capitale canadese Vancouver. Ma sono gli Stati Uniti il leader indiscusso quando si tratta di installazioni. Secondo AksjeBloggen, i bancomat statunitensi di Bitcoin hanno raggiunto quota 7.567 a settembre, un balzo del 127% in un anno.

Bitcoin ATMs by country
Paesi con il maggior numero di bancomat Bitcoin. Immagine: AksjeBloggen
Il Canada è classificato come il secondo mercato più grande a livello globale, con 869 bancomat Bitcoin a settembre.

Ma gli sportelli automatici sono popolari anche nelle nazioni con mercati finanziari volatili e sono ora presenti in più di 70 paesi.